martedì 30 settembre 2014

Google nel Trading System

Lo scopo di questo post è spiegare quanto e come si può guadagnare
su un titolo come Google che dal minimo dell' 8 agosto 2013 a 426,8
dollari al massimo del 26 febbraio 2014 a 610,1 dollari ha guadagnato
183,3 dollari.
Quando sappiamo che è impossibile acquistare su un minimo e vender
sul massimo di periodo.
Bene con il Trading System dall' agosto 2013 al luglio 2014 si possono
guadagnare 175 dollari acquistando sull' indicazione dei segnali di trend
e vendendo con lo Stop Loss vicino ai massimi relativi.
In totale sono 4 operazioni in un anno con un basso rischio controllato.
Ora l' azione saltella troppo ed è quindi inutile inseguirla anzi è meglio
cercare altre opportunità.
Ovviamente la ricerca delle opportunità è un' attività continua mercato
permettendo.


domenica 28 settembre 2014

Cosa sta preparando Wally?

Oggi riporto e commento il Dow Jones Industrial ed il Nasdaq100.
Nel Dow Jones troviamo ora la stessa divergenza tra l' indice ed il
frattale e la compressione delle Bande di Bollinger dopo un massimo
che precedettero la correzione dei primi di agosto.
Inoltre anche il Ciclo a Medio ha la tendenza negativa e le stesse
caratteristiche di configurazione si trovano nel DJ Transportation
e nell' SP500.
Il Nasdaq100 che fino ad ora non aveva generato alcuna divergenza
rilevante alle caratteristiche negativa degli indici DJ ed SP500 ora
aggiunge quella della banda superiore di Bollinger che scende prima
del massimo dell' indice.
Tra le varie ragioni della negatività che ora pesa su Wally c'è quella
delle voci del possibile fallimento di un hedge fund.
A tale proposito ricordo che nel febbraio 200 falli l'hedge fund Tiger
e che questo fu uno degli eventi che aumentò la volatilità di Wally.



venerdì 26 settembre 2014

L' SP500 va dove prevedono le probabilità

L' SP500 va dove le probabilità lo mandano, da una settimana
ha il frattale che scende e l' indice che saliva, e ieri ha risolto la
divergenza scendendo.
Inoltre l' SP500 aveva prima l' indicatore di ciclo in negativo e
da 2 giorni tutti gli altri indicatori negativi ed allora non poteva
che scendere dove le probabilità lo prevedevano.
Ora è sulla resistenza a 1960 punti ma può scendere a 1.920.
Le ragioni di questa debolezza sono molteplici, dai timori di
fallimento di un hedge found ai timori di uno sell off nel area
del reddito fisso fino al terrorismo internazionale.
E poi come solo alcuni scrivono i prezzi delle azioni hanno
raggiunto valori stellari mentre altri pensano che si andrà ad
un nuovo massimo, questo ed altro si legge sui siti web US.



giovedì 25 settembre 2014

Genworth Financial: le ciambelle non sempre riescono con il buco

Genworth Financial opera nel pericoloso settore delle assicurazioni
sui mutui e dopo una bella risalita dai minimi del 2009 di recente è
di nuovo incappata in qualche problema.
Il grafico evidenzia che dopo la splendida risalita prima il Frattale
ha iniziato a scendere e poi il ciclo è rimasto nel settore negativo,
quindi sotto lo zero.
Queste erano alcune avvisaglie che precedevano un brusco calo dell'
azione che ora sembra sia sulla strada della ripresa.
Come evidenziato l' Analisi Tecnica di matrice statistica avanzata
può aiutare ad evitare le buche.


martedì 23 settembre 2014

L' SP500 e le prese di profitto

Come scrivevo la settimana scorsa il Frattale a Lungo termine
indica su SP500 sia il rallentamento del trend rialzista.
Il Ciclo a Medio indica anche la tendenza alla presa di profitto
che venerdì, dopo il rinnovo dei derivati, e ieri si è verificata.
Sembra proprio che siamo in prossimità del massimo di un
ciclo rialzista che però prevede ancora diverse oscillazioni.
Movimenti che si possono sfruttare con azioni di trading di
medio periodo fino a che la distanza tra le Bande di Bollinger
rimane bassa e quindi la volatilità rimane bassa.
Per preoccuparsi bisogna attendere che la volatilità salga.


domenica 21 settembre 2014

L' FTSE MIB di nuovo in biblico

Il governo Italiano sulle riforme è in ritardo e l'Europa riduce il costo del denaro 
ed incrementa la liquidità (LTRO) ma non rischia ABS (derivati sul credito BCE 
per acquisto di crediti privati) con l' Italia che ha il debito pubblico fuori controllo. 
Il debito pubblico Italiano fuori controllo più ABS porterebbe ad un cumulo di 
rischio dagli esiti imprevedibili.
Invece la sola riduzione del costo del denaro ed aumento della liquidità danno
ancora un pò di tempo per convincere gli Italiani che il debito va controllato e le 
riforme vanno fatte. Ma intanto l' FTSE MIB ha di nuovo gli indicatori di ciclo in 
negativo e quelli di tendenza ancora positivi ma di poco.




sabato 20 settembre 2014

Discover Financial Services

Discover Financial Services è una holding bancaria che negli
Stati Uniti che fornisce servizi via internet e con circuiti propri
e Diners di carte di credito soprattutto per privati.
Nel grafico risulta evidente la stabilità della crescita del titolo
che è sottolineata dall' andamento del Frattale e del Trend.
Osservando attentamente il Trend offre comunque possibilità
di trading di medio periodo che vanno sfruttate per non essere
coinvolti da eventuali correzioni pesanti del mercato.
Quando il mercato riprende si fa sempre tempo a rientrare.


venerdì 19 settembre 2014

Federal Express

Questa è Ferederal Express con la sua splendida performance 
che ha tutti gli indicatori molto vicini ad un massimo e dove ieri 
è comparso un segnale di iper comprato.


giovedì 18 settembre 2014

Monsanto

Monsanto è un' azione un pò da cassettista perchè ha un trend ben definito.
Ma dopo un rally che l' ha portata oltre il raddoppio dai minimi del 2011 ha
dichiarato per l' ultimo trimestre una piccola perdita che l' ha portata ad un
aggiustamento del 12,5%.
Ultimamente sta facendo base a 113 dollari ed il Frattale sul valore di 80.
Sarà interessante seguirla alla pubblicazione dei dati trimestrali per capire
se il forecast le darà nuovo slancio rialzista.



SP500 dopo la FED

Ieri la FED ha deciso di ridurre a 15 miliardi di dollari ia QE2
(acquisto di bond) che terminerà ad ottobre quindi tra un mese
e mezzo,
Poi ha rimandato al 2015 il rialzo dei tassi ed il mercato prima
è salito poi è ritornato sui suoi passi però domani scadono i
derivati per sui più alto chiude SP500 e più guadagno le banche
che sono investite Long.
Comunque la QE2 finirà ed i tassi saliranno ed il Frattale vede
un pò di correzione alla fine di questa lateralità sui massimi un
po' sopra quota 2000.
Nel grafico alla discesa del Frattale segue un correzione più o
meno importante. Non facciamoci prendere dall' entusiasmo.


mercoledì 17 settembre 2014

Apple



Apple ha di recente realizzato un doppio massimo stoico 
dopo una 
forte correzione contrassegnata da un triplo minimo del Frattale. 
Poi è ripartito un Trend positivo che ora è in iper comprato 
ed anche 
qui come in Linkedin le Bande do Bollinger segnalano i momenti di 
forte direzionalità del mercato con compressioni. 
Gran bella azione che come Linkedin però tende di nuovo ad una
correzione. Oppure forse sarà solo una bella lateralità ma possibilità 
di nuovi guadagni se ne intravvedono pochi.


martedì 16 settembre 2014

Linkedin

Questa è Linkedin che tra gennaio ha raggiunto un doppio massimo
e dove lo schiacciamento delle Bande di Bollinger precede ed avviene
in un momento di forte direzionalità, ribassista o rialzista, dell' azione.
Il Frattale ha disegnato ben 3 minimi prima che ripartisse un rialzo e
negli ultimi giorni è iniziata una correzione.
Linkedin è' un titolo molto dinamico da gestire con l' Analisi Statistica.


lunedì 15 settembre 2014

L' FTSE MIB di nuovo in ribasso

FTSE MIB ha 5 indicatori ribassisti su 7 ed è quindi probabile il
ritorno ai 19.200 punti.
Il leader locale che si contrappone alla BCE non convince i mercati.
Il grafico per semplicità riporta solo il Trend ed il Ciclo a Breve.


Facebook

Facebook, dopo la correzione primaverile ha un grafico
nettamente rialzista grazie ai profitti in crescita.
Ha soltanto il Ciclo in iper comprato quindi attenzione
che eventuali difficoltà di mercato lo porterebbero di
nuovo in correzione.




domenica 14 settembre 2014

La possibilità evoluzione dell' Euro

Il grafico inizia a sinistra con il massimo del 2.008 dell' Euro
dove il Frattale a Lungo termine era sui massimi e si conclude
oggi quando il Ciclo a Medio vede un rimbalzo.
Il rimbalzo del Ciclo a Medio è visto dal Frattale a Lungo solo
come una interruzione di una caduta del rapporto Euro/Dollaro
che potrebbe terminare ad 1,22, proprio dove pensa di portarlo
la BCE utilizzando vari strumenti finanziari.
Anche questa volta l' analisi tecnica si trova in perfetta sintonia
con i fondamentali del mondo che la circonda.


sabato 13 settembre 2014

Salveranno anche l' FTSE MIB?

Il grafico dell' FTSE MIB mette in evidenza che che dal massimo
del 2.000 il nostro indice principale si è più che dimezzato e tutti
leggiamo sui giornali che l' economia  non cresce più.
In queste situazioni il Frattale, che è anche un indicatore di forza
del mercato, non raggiunge il massimo e segnala che nell' insieme
l' interesse del mercato per il nostro indice è calato.
Poi ci sono aziende come Luxottica che sono su nuovi massimi di
mercato perchè una parte dell' Italia è competitiva a livello globale.
C' è invece una parte dell' Italia che ha causato l' aumento di quasi
il 30% del rapporto debito e che non riuscendo a controllare questa
crescita propone nuova crescita del debito come il giusto mezzo per
far crescere l' economia.
Ora mettendo in relazione l' andamento dell' FTSE MIB e del debito
si è invece portati a ritenere che il debito abbia danneggiato la crescita
economica perchè ad esempio ha portato a continui aumenti di tasse.
Sorge allora la domanda: se hanno salvato l' America dal fallimento
del sistema bancario e se hanno salvato la Grecia dal debito pubblico
riusciranno anche a salvare l' FTSE MIB dalla crescita incontrollata
del debito pubblico che alcuni invece sostengono come fosse una
medicina?
Prossimamente vedremo quale tendenza prevarrà ma le probabilità
propendono per il rilancio dell' economia perchè siamo parte di un
team internazionale.



venerdì 12 settembre 2014

Fiat Ferrari

Le recenti vicende Fiat Ferrari sono state dipinte con molti
personalismi il più simpatico dei quali è "quando l' uomo
con il gessato incontra quello con il maglione l' uomo con
il gessato è simbolicamente morto".
A mia interpretazione Montezemolo era già fuori in questa
primavera quando mise in dubbio la partecipazione della
Ferrari alla Formula 1 perchè l' auto non era competitiva.
Di recente l' ingegnere capo dei motoristi se n'è andato
perchè avevano progettato un motore con i radiatori di
raffreddamento dell' aria più piccoli della concorrenza per
favorire l' aerodinamica, vantaggio che poi non si è visto.
Una storia che mostra come fare competitività a casaccio!
Restando sui fatti che vantaggi può dare o ha già dato l'
integrazione di Ferrari in Fiat?
La Ferrari nell' ultimo semestre ha aumentato il fatturato di
ben il 14,5% rispetto al 2013 perchè ha progettato ed ora
costruisce i motori a benzina delle Maserati Quattroporte e
Ghibli, vetture che hanno rilanciato il marchio Maserati.
Poi una ulteriore integrazione può portare molti ancora dei
vantaggi sul piano industriale ad entrambe.
Il Grafico mostra come il titolo Fiat sia stato condizionato
dalle varie vicende dell' ultimo anno l' ultima delle quali l'
ulteriore integrazione di Ferrari in Fiat.






giovedì 11 settembre 2014

Il Nasdaq tenta di sfuggire al ribasso

Ieri a Wall Street c'è stato un forte rimbalzo artefice soprattutto
il Nasdaq  per sfuggire alla tensione ribassista segnalata anche da
alcuni indicatori riportati nel grafico.
Nel grafico del Nasdaq 100 infatti la banda inferiore di Bollinger
è ribassista mentre quella superiore è ancora rialzista ed entrambe
sono in fase di espansione che di solito annuncia cambiamenti.
Anche il Frattale ed il Trend Medio tendono al ribasso delineando
una situazione ora ben poco favorevole all' investimento.
Ma il 19 settembre scadono i derivati e quindi chi è investito ha
tutto l' interesse a mantenere la borsa su questi livelli sfuggendo
le tendenze al ribasso.
Osserviamo quindi come si concluderà questa fase laterale ma
senza affrettarci per non rimanere delusi.



mercoledì 10 settembre 2014

L' SP50 ha iniziato un movimento al ribasso

L' SP500 aveva già da giovedì gli indicatori che anticipavano
il ribasso in corso che dovrebbe raggiungere 1.920 punti. 
Quindi il mercato aveva un mood negativo già prima della
pubblicazione del povero job report. Ma attenzione che nella
mente degli operatori la borsa è rialzista e l' economia andrà 
sempre bene perchè è pilotata dalla FED e dalla BCE e per 
alcuni non esistono più i cicli economici.In sintesi se scende 
rimbalzerà.


domenica 7 settembre 2014

SP500: da divergenza in divergenza

Il Job Report di venerdì 5 settembre non è andato bene ed infatti
mercato è sceso esattamente fino al primo livello di supporto S1
prima di reagire e mettere a segno un nuovo massimo.
Il mercato americano sta andando estremamente bene ed infatti
il valore della tendenza calcolato su una curva a oltre 5 anni ha
raggiunto un valore superiore a quello del 1.987, del 2.000 e del
2.007 a cui sono seguite delle crisi di mercato.
Anche l' indicatore del premio nobel Robert Shiller CAPE  è sui
massimi come nel 1.929, nel 2.000 e nel 2.007.
Il CAPE è il prezzo dell' azione o dell' indice diviso per la media
dei profitti degli ultimi 10 anni corretti dall' inflazione.
Sono solo 3 o 4 osservazioni dalle quali non si può estrapolare una
regola, però fino ad ora ne è sempre seguito una crisi di mercato.
Secondo Shiller un' eccessiva fiducia nelle capacità dell' economia
di gestire il mondo potrebbe essere la causa scatenante di una crisi.
Infine, possiamo osservare che le analisi statistiche della tendenza
possono coincidere con le analisi dei fondamentali economici.
Ritornando ora al grafico dell' SP500 osserviamo che la divergenza
già in atto è aumentata e che le bande di Bollinger si sono espanse.
Mi permetto di far notare che questa è la 4^ divergenza dall' inizio
del 2.014, quindi vale il titolo del post di divergenza in divergenza.
Dal punto di vista di trading ciò significa che dobbiamo impostare
degli Stop Loss più larghi che permettono ad esempio al Blog di
essere ancora Long sull' FTSE MIB, fino a quando la fiducia e la
liquidità durano. Buona domenica a tutti.



giovedì 4 settembre 2014

Su SP500 è in arrivo un aggiustamento?

In questi giorni l' SP500 ha formato una delle solite divergenze
che quest' anno hanno provocato un aggiustamento del 3/4%.
Accadrà di nuovo? Le probabilità sono per l' aggiustamento poi
la liquidità e l' entusiasmo potrebbero riportarlo al rialzo.
La Bande di Bollinger hanno ancora spazio di crescita anche se
come il Cilo a Medio si stanno appiattendo.


martedì 2 settembre 2014

Unicredit e la sua tendenza

Unicredit è ancora in pericolo di ribasso.
Del resto con il governo che ignora la Spending Review forse perchè
è un lavoro sporco che non porta voti e si aspetta che la BCE finanzi
ulteriori rialzi del debito pubblico cosa ci possiamo aspettare?
Nel grafico c'è un doppio minimo del Ciclo che però ha portato ad un
rimbalzo da poco. Per ora, è meglio restare alla finestra.


lunedì 1 settembre 2014

Homedepot a prima vista

WWW.homedepot.com sul minimo del marzo 2009 valeva 18 dollari mentre
venedrì ha chiuso a 93,5 con un trend tendenzialmente positivo e questo significa
che sono molto bravi.
Cosa fanno di straordinario? Offrono prodotti di qualità per la casa e quando
necessario propongono anche i servizi di installazioni trasformando il fai da te
in fai fare ai professionisti. Per analizzare il titolo uso due strumenti di semplice
letture come le Bande di Bollinger ed il Frattale. Il grafico copre il periodo dall'
ottobre 2012, quando valeva 60 dollari, ad oggi. Dall' ottobre 2012 al maggio
2013 il titolo completa il rialzo fino ad 80 dollari e da lì inizia una fase di lateralità
che dura fino al luglio 2013.
Da notare che le Bande di Bollinger hanno sempre i minimi in rialzo confermando
la tendenza rialzista del titolo, mentre il Frattale mostra uno scarico di ipercomprato
che giunge fino al maggio 2014.
Dal maggio di quest' anno il Frattale sottolinea che i minimi del titolo ritornano a
rialzare anticipando la salita del titolo fino alla prima e seconda compressione
delle Bande di Bollinger dove Homedepot sale a muro!
Come si nota dal grafico per capire se e quando prendere in esame l' acquisto
di un titolo bastano anche solo un paio di indicatori efficienti che poi vanno
comunque integrati e confermati con il resto delle indicazioni del Trading System.
L' analisi evidenzia anche che se le Bande di Bollinger si comprimono i titoli sono
molto direzionali e continuano nel trend in atto superando facilmente le resistenze.