lunedì 28 maggio 2012

L' immaginazione e la statistica

Su SP500, tra fine marzo ed aprile, si erano generati una serie di minimi
ascendenti che potevano fare immaginare una prosecuzione della tendenza
rialzista dell' indice anche nel mese di maggio.
I Trend statistici a medio e lungo invece hanno segnalato il massimo del 2
aprile 2012 e da lì hanno iniziato a diventare discendenti.
Dopo il rimbalzo terminato il 27 aprile hanno accentuato la negatività nel
mese di maggio, seguendo il trend di base della borsa.
Il Trend a breve invece ha seguito tutti i movimenti secondari dell' SP500.
Il vantaggi del trend statistico consiste nel misurare la forza ascendente o
discendente della borsa meglio dell' immaginazione che a volte può essere
ingannata dalla volatilità dell' indice.

martedì 22 maggio 2012

FTSEMIB e DAX in rimbalzo o rialzo?

FTSEMIB venerdì 21 l' indice ha trovato supporto a 12.782 punti e da li
è iniziato un rally colto dal trend a breve riportato in giallo nel grafico.
Il Primary Trend rimbalza perchè ha quasi raggiunto lo zero ma è sempre
in un canale, un trend discendenti che sono meglio visibili nel DAX.

DAX: qui i minimi ed i massimi discendenti, tipici di un canale ribassista,
sono più evidenti e al tendenza ribassista è confermato dalla discendente
linea arancione.
La linea unisce il massimo della prima onda rialzista dell' ottobre 2011
con l' ultimo minimo del DAX e trova un valore inferiore.
Questo valore del minimo inferiore al massimo della prima onda rialzista
fa supporre che il DAX in estate cercherà un nuovo minimo da dove
ripartire per rialzo di una portata consistente, oltre il trend a breve.
Il Minimo si può trovare tra 5.500 e 4850.
L' economia un pò rallenta e l' IPO di Facebook a Wall Street è sotto
inchiesta della SEC perchè sembra sia stato sovraprezzato.







venerdì 18 maggio 2012

Nuovi supporti SP500 e Trend FTSEMIB

I ribassi in corso nelle borse non sono solo dovuti ai problemi dell'
Euro ma anche al rallentamento della Cina ed al PIL US che tende
a crescere meno del previsto. E' un insieme di fattori che intacca la
fiducia e che porterà a nuovi ribassi.

SP500 mercoledì 16 maggio ha rotto i supporti di chiusura a 1.343
ed a 1.337 intraday: supporti evidenziati nel grafico in arancione e
sta continuando la discesa aumentando la volatilità intreday.
Ora i nuovi supporti importanti si trovano a 1.250, 1.160 e 1.075.
Purtroppo in questo contesto il supporto a 1.160 punti è  la prima
condizione sufficiente e necessaria da dove possa partire un nuovo
rally di una consistenza rilevante.
Seguo l' evoluzione del mercato basandosi solo su dati disponibili
Questo ribasso era stato previsto, ora vediamo quali informazioni
ci fornirà il mercato: al momento anche gli indicatori a breve sono
ribassisti.


I Rendimenti dei Bond US  come quelli del Bund scendono,
ieri i rendimenti hanno chiuso a 2,79 e possono scendere fino
a 2,34. nel contempo il valore dei Bond continua a salire.
L' obiettivo di ribasso dei rendimenti a 2,34 ed è inferiore a 2,55
che venne raggiunto nella crisi del 2008, 2009.
Se i Bond diventano il bene rifugio c'è di nuovo un problema
di fiducia.
Alla fine (at the end of the day) i problemi si risolveranno, ma
intanto la fuga dall azionario continua anche nei migliori paesi
emergenti, come riportato nei grafici finali del Blog.

Petrolio continua il trend ribassista, ieri il future ha chiuso a 91,3
e non ci sono segnali di inversione, è anche probabile un ulteriore
ribasso con obiettivo finale di 80$. Il trend medio si è azzerato e
da qui, come nel 2011, potrebbero sortire dei rimbalzi, ma non
sono necessari. Ribasso comunque annunciato dal trend medio.


FTSEMIB ha rotto il supporto del settembre 2011 ora è sul supporto
del marzo 2009 ma osservando il trend dal maggio 2011 e quello dell'
SP500 da ulteriori margini di ribasso a breve che diventano consistenti
a lungo, potrebbe anche scendere a 10.500 punti.
Qui è soprattutto l' economia che non cresce a causa del peso del set-
tore pubblico che continua a fare salire il debito pubblico e peggiora il
suo rapporto con il PIL. Spending Review al cubo!

 DAX che si conferma un mercato geometrico ed anche l'indicatore
CCI Commodity Channel Index segna ribasso.
Certo un rimbalzo ci starebbe in questa dinamica ribassista però nel
frattempo forse scende ancora un pò.

Paesi Emergenti

Indonesia entrambe i trend si sono rivolti al ribasso ed è il segnale che
i capitali rientrano perchè c'è la percezione che il mercato azionario sia
in una fase ribassista, quindi porfit taking.

Cina il rallentamento economico, che poi è un consolidamento, si fa
sentire ed anche qui entrambe gli indicatori di trend sono ora negativi.
Occasione di acquisto in costruzione, osserviamo in quanto tempo.


sabato 12 maggio 2012

Trend 11.05 2012 sui supporti

Listini Europei

Da Piazza Affari sul supporto di FTSEMIB a 13.600 punti c'era da
attendersi un pò più di forza rialzista ed invece siamo sempre dentro
una figura ribassista confermata sia dall' andamento del Primary Trend
che da quello a medio che non riesce a risalire da valori ribassisti.


I titoli della Moda si sono dimostrati di recente in controtendenza
perchè esportando in tutto il mondo, sono delle aziende globali.
Ma il Trend Medio è discendente perchè hanno aumentato molto la
volatilità intraday: la differenza tra massimo e minimo giornaliero.
In genere l' aumento della volatilità preannuncia un cambiamento di
trend ed in questo caso potrebbe seguire quello ribassista del listino.


Dax sta disegnado un canale ribassista ed anche qui il trend medio
non riesce a risalire da valori ribassisti.

Borse Americane

SP500 sia il Primary Trend che quello a Medio sono negativi perchè
l' economia americana è un pò meno forte e la Grecia preoccupa di
nuovo. Ora il supporto a 1.343 tiene ma il rimbalzo è stato modesto.
E' molto probabile che si vada verso una occasione di acquisto.


Obbligazioni US ultimamente sono diventate il bene ribugio assieme
al Bund tedesco. Ora sono il parcheggio della liquidità in uscita dalla
borsa ed  i loro loro rendimenti scendono mentre il loro valore sale.


ORO dopo l' andamento parabolico dell' agosto 2011 non è
più il bene rifugio. Perso l' attributo magico di bene rifugio ha
ora il Primary Trend che conferma la fase correttiva.


Petrolio che ha il trend medio al ribasso ed ha sia il Primary Trend
che il Trend a Lungo che sono diventati negativi.
Configurazione ribassiata come i listini azionari, altro che rimbalzo!


Mercati  Emerganti

Indonesia è uno dei listini rifugio dei paesi emergenti, ha solo il
Trend a Medio che segnala qualche debolezza, ma sia il Primary
Trend che quello a lungo vedono rialzo.
Qui il cambiamento può essere veloce e senza molto preavviso.


Cina sta pagando il consolidamento della crescita del PIL su valori più
bassi circa 8%. Ma se scende ancora è una buona occasione d' acquisto.


giovedì 10 maggio 2012

FTSEMIB ed SP500 su supporti

FTSEMIB l' indice questa settimana ha continuato a testare il
supporto di novembre 2011 a 13.600 punti.
Da li sono seguiti dei rimbalzi ed anche oggi potrebbe accadere.
In questa fase il Primary Trend non ha completato la discesa e
la linea gialla dei suoi massimi che resta negativa suggerisce di
non avventurarsi con posizioni long oltre il daily trading.

SP500 l' indice dai primi di aprile ha massimi e minimi discendenti ed
ora ha anche il primary Trend è negativo
Ma l' indice è sul supporto di 1343 che ha tenuto per 3 sedute tra feb-
braio e marzo prima del rally finale.
Prestare attenzione ad eventuali rimablzi che sono possibili prima di
eventuali nuove discese.
Sul fronte occupazionale US non si intravvedono miglioramenti, anzi
a breve c'è da aspettarsi ulteriori rallentamenti del processo di assun-
zione delle aziende.


Petrolio anche qui il ribasso è ben impostato tuttavia siamo su una
importante linea di supporto che può incoraggiare dei rimbalzi.
Rimablzi, prima di eventuali nuovi e salutari cedimanti di prezzo sia
per l' economia che le nostre tasche.

Obbligazioni US il trend del loro rendimento è decrescente perchè
qui è parchaggiata la liquidità che esce dall' azionario e tecnicamente
i rendimenti posso scendere ancora del 9%. Tuttavia ieri sono saliti
e questo può preannunciare un rimbalzo del mercato azionario.


In sintesi è il momento per verificare la forza e la direzion del mercato.















Petrolio








Obbligazioni

mercoledì 9 maggio 2012

FTSEMIB sul supporto di novembre 2011

FTSEMIB oggi ha testato il minimo di novembre 2011 a circa13.600
e da li è scattato un rimbalzo fino a 14.275 punti: un balzo del +4%
dal supporto di 13.584.
Ieri è ridisceso ed oggi rimbalzerà di nuovo per poi ridiscendere?
La volatilità del listino aumenta, situazione ideale per daily traders.
A volte la borsa si comporta come da manuale di Analisi Tecnica.
Attenzione però che l' indice sta procedendo con minim sucessivi
decrescenti ed il Primary Trend indica che il ribasso non è finito.
Nel grafico evidenzio con 2 elissi in giallo una situazione analoga:
quella dell' agosto 2011 e quella attuale.
In sintesi siamo su supporti importanti dove gli indicatori di trend
ci dicono che il ribasso può continuare anche fino a 12.200 e chi
ha pazienza sarà premiato.

SP500 ha iniziato a costruire una linea dei minimi discendente, e come
evidenziato nel grafico da quatsa situazione l' indica va al ribasso verso
nuovi o un nuovo minimo. Lo aveva già notato Dow Jones.

Petrolio da venerdì scorso ha iniziato un ritracciamento come nel
maggio 2011, anche se meno forte.
Questo fa presagire un prosegumento della fase di correzione della
borsa americana.


Obbligazioni US con i rendimenti ed i Trend in calo che confermano
maggiore interesse per il mercato obbligazionario che per l' azionario.
Mancando dei tentativo di risalita dei rendimenti la loro tendenza al
ribasso continua in competizione con il mercato azionario che scende.